domenica 12 marzo 2017

Ciondolo Albero della Vita - Tree of Life pendant

Quale modo migliore per celebrare l'arrivo della Primavera, l'inizio di nuove vite, se non con un bel ciondolo raffigurante l'Albero della Vita?




L'albero della Vita è universalmente noto come simbolo della vita perché dona l'ossigeno che ci permette di sopravvivere, ma non solo!

E' mistico e magico nello stesso tempo ed è fortemente radicato nel cuore di numerose culture fin dai tempi più antichi, appartiene alla mitologia ed è legato in particolar modo alla tradizione celtica e alla Cabala, ma lo troviamo nella Bibbia, nella cultura cinese, in quella Egizia, e in molte altre.
Lo troviamo magari con altri nomi, ma il simbolismo è pressoché lo stesso in tutte le culture.






L'Albero, fonte di energia positiva e vibrazioni naturali, è composto dalle radici che sono profonde e lo rendono stabile e ben ancorato alla Terra mentre i rami si protendono verso il cielo, un tronco solido, le foglie alle quali vengono associate proprietà curative e i frutti, fonte di nutrimento del corpo e dello spirito.

Nella Cabala e nel misticismo ebraico, l'Albero della Vita rappresenta l'obbiettivo di riportare l'armonia e l'equilibrio nel Creato.

Nell'Albero della Vita celtico (in gaelico Crann Bethandh) i rami si intrecciano formando una fitta ed intricata trama. Il tronco dell'Albero rappresenta il mondo in cui viviamo, le radici sono il collegamento con i mondi inferiori mentre i rami ci portano verso i mondi superiori e rappresentano la complessa trama della vita e con i loro nodi indicano i diversi eventi dell'esistenza e gli ostacoli da affrontare. 

Per i Celti l'Albero della Vita era anche il simbolo di evoluzione spirituale dai mondi inferiori a quelli superiori, cioè di un miglioramento della persona attraverso gli ostacoli da affrontare. I rami chiusi e i nodi possono rappresentare le strade sbagliate e magari senza uscita che ci capita di incontrare durante la nostra esistenza. Era però anche un rifugio per gli animali e le persone e ovviamente fonte di cibo, di cure e medicine ricavate da foglie e bacche. Tagliare un albero, per i Celti era un gravissimo crimine!! 
L'Oroscopo Celtico è un antico oroscopo, basato sugli alberi e le fasi lunari. Vi lascio il link per scoprire il vostro Albero Guida, il mio è il Corniolo (giuro che non lo sapevo quando ho deciso di realizzare il ciondolo con la Corniola) e devo dire che mi calza a pennello!!!

L'Albero della Vita è strettamente legato ai 4 elementi.
Aria, Acqua, Terra e Fuoco si combinano insieme per donare a quest'Albero il suo potere.
La Terra e il Fuoco (il Sole) forniscono il nutrimento attraverso le radici e le foglie, l'Acqua fa si che possa assorbire l'essenza vitale e trasmetterla ai frutti che potranno donare la vita eterna a coloro i quali riusciranno a trovare quest'Albero. L'Aria infine, permette all'albero di rimanere connesso alla Natura che lo circonda.

Regalare un Albero della Vita, vuol dire regalare l'augurio di una vita costruita su solide basi (radici e tronco) e che sia piena ed intensa (rami, foglie e frutti)




Il ciondolo che ho realizzato è in Rame, metallo al quale viene attribuito un potere curativo e chips e perline di Corniola (una varietà di Calcedonio - famiglia dei Quarzi) che danno ancora più potere all'insieme.
La leggenda narra che la Dea Iside (alla quale gli Egizi associavano la pietra) ritrovando le membra sparse dell'amato marito Osiride, ucciso dal fratello Seth, le ricompose riportandolo in vita.
La Corniola, nella cristalloterapia, infonde vitalità e ottimismo oltre a stabilità, concretezza e razionalità (incredibile la similitudine con il mio albero guida, al di là del colore del frutto).
E' associata al II Chakra, situato all'altezza dell'ombelico, che rappresenta la vita, il nucleo della forza vitale sia fisica che psichica.

Anche Goethe le dedica dei versi, ancora a sottolineare il legame della pietra con basi solide e profondo radicamento con la Terra:
"La Corniola è un Talismano. Ti fa star felice e sano.
Ti protegge dai malanni. La tua casa non ha danni"

Tra poco ci sarà l'Equinozio di Primavera, il 21 Marzo per essere precisi, è il momento in cui notte e giorno sono uguali, in equilibrio, è il momento in cui la Natura reca il suo messaggio di rinnovamento, di risveglio, il ritorno della Primavera e della Vita, l'ascesa della Dea dagli Inferi.

Quindi BUON RISVEGLIO A TUTTI!!!

Con questo ciondolo partecipo al Challenge#4, tema Primavera, del blog 


Le Tre Pazze PAPERine



Il  ciondolo è disponibile su MissHobby e Artesanum
Ovviamente si possono realizzare in diverse forme e con diverse pietre ;)





Fonti:

8 commenti:

  1. Ciao Marina, bellissimo il tuo "albero della vita", rimango sempre a bocca aperta nell'ammirare la precisione della lavorazione, è un vero capolavoro!
    Buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Carmen, come sempre troppo buona!!;)
      Buona domenica anche a te

      Elimina
  2. Molto bello.
    Grazie per aver partecipato al Challenge de Le Tre Pazze PAPERine.
    A presto.
    PAPER-NUNZIA

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia , complimenti e grazie per aver partecipato al challenge delle tre paperine

    RispondiElimina
  4. È splendido cara Marina!
    Veramente bello e creato con grande precisione.
    Complimenti.
    E che interessanti le cose che hai scritto. Adesso vado a vedere qual'è il mio albero.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Maria per essere passata e per aver lasciato questo commento!
      Sono contenta che il post ti sia piaciuto!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...